Instagram usa l’intelligenza artificiale contro il cyberbullismo

Instagram usa l’intelligenza artificiale contro il cyberbullismo

Francesco Cocca

Nel momento in cui un bullo  lascerà un commento offensivo, riceverà una notifica che lo dissuaderà dal pubblicarlo. E se continuerà, in queste azioni potrà essere isolato e ignorato.

Da diverso tempo Instagram utilizza l’Ia per comprendere le dinamiche del cyberbullismo tra gli utenti e come questi reagiscano ai commenti, foto e video.

Gli adolescenti, sono quelli più colpiti  e cercano meno protezione per le aggressioni online subite.

L’addestramento dell’intelligenza artificiale che sonda i commenti e contatta l’utente che ne ha appena scritto uno considerato potenzialmente offensivo, chiedendogli una doppia conferma prima di pubblicarlo. E’ un processo lungo e complesso ma sta fornendo già ottimi risultati infatti molti utenti che hanno fatto rinunciato ad inviare un messaggio “offensivo”.

About Francesco Cocca

Consulente di sicurezza informatica per siti web, CMS, ecommerce, software gestionali. Presidente Ass. Cultura Facile (www.culturafacile.it) - frodionline.it - il portale d'informazione sulle fake news e sulla sicurezza informatica. Per contatti diretti: info@frodionline.it
Loading…