The Lancet “promuove” la carne

The Lancet “promuove” la carne

Francesco Cocca

Su La Stampa della settimana scorsa è comparso un articolo che s’intitola:

The Lancet “promuove” la carne
Eccone un piccolo estratto. “Su La Stampa, Marco Tedeschi”:

Consumare carne non è dannoso per la salute. È stato pubblicato sul The Lancet lo studio che smentisce una delle più diffuse fake news sul mondo delle proteine animali. Per tutelare la salute e il benessere, infatti, secondo i ricercatori, bisogna cambiare l’approccio usato nella comunicazione che riguarda la salute pubblica, diffondendo messaggi che si concentrino più sugli alimenti da integrare per promuovere una dieta sana e bilanciata, piuttosto che su quelli da demonizzare.

The Lancet ha definito la carne rossa non dannosa?

Health effects of dietary risks in 195 countries, 1990–2017
Qui si può leggere il pdf della rivista. Vengono principalmente definite le poche attività nell’alimentazione salutare nei 195 Paesi analizzati.
La parola carne viene quasi sempre usata nel contesto di cibo non salutare. Quello che però nell’articolo viene evidenziato è:

Un alto consumo di carne rossa, carni processate, grassi idrogenati, e bevande zuccherate è in fondo alla classifica dei rischi di morte o di vita abbreviata da malattie debilitanti (DALYs) nella maggior parte dei paesi ad alta densità di popolazione.

Questo non significa che la carne è diventata salutare, ma solo che si è rilevato come non sia l’alto consumo di carne la maggior preoccupazione alimentare per determinate malattie.

Si consuma poca frutta, verdura, legumi, noci, semi e cereali integrali.

In sintesi, gli studi che non sono ancora conclusi, ci dicono che una dieta equilibrata è sana che deve includere tanti alimenti e che al momento sono consumati troppo poco.

About Francesco Cocca

Consulente di sicurezza informatica per siti web, CMS, ecommerce, software gestionali. Presidente Ass. Cultura Facile (www.culturafacile.it) - frodionline.it - il portale d'informazione sulle fake news e sulla sicurezza informatica. Per contatti diretti: info@frodionline.it